Mura Castello lato nord

Le mura castellane furono oggetto di un importante restauro negli anni ’80 e ’90. Fu creato un camminamento pedonale con suggestiva illuminazione, che creava un’incantevole visione per chi percorreva di notte la “strada nova”. Ora tutto è lasciato nell’abbandono. Il camminamento, invaso dalle erbacce, è a malapena percorribile ed è divenuto insicuro. I parapetti di legno sono stati lasciati andare in disfacimento. L’illuminazione che si proiettava sulle mura è stata sostituita con riflettori insufficienti, i punti luce pedonali sono caduti e, non più funzionanti, sono stati abbandonati. Non è dato sapere se i cavi elettrici divelti siano ancora percorsi dalla corrente. La stabilità delle mura è compromessa da radici di flora selvatica altamente invasiva. Chi vuole avventurarsi lo fa a suo rischio. Non ci sono segnali che avvertono del pericolo. Speriamo che non si verifichino frane come recentemente è successo a Volterra.