un futuro senza voragini

L’inquietudine della voragine.

È sotto gli occhi di tutti: il vuoto, il nulla. Oggi la “La Fabbrichina” è questo. Domani sarà ancora questo.

La ferita è là, dove rimarrà ancora per tanto tempo. Anche Colle antica è stata ferita da un’aggressione dalle infinite conseguenze.

Un patrimonio di denaro ad oggi dilapidato per un progetto arenatosi, forse fallito. L’opera doveva essere grande, le mire elevate: lo sfacelo invece ci guarda.

Lista Civica, non insegue sogni perduti ma guarda ad UN FUTURO SENZA VORAGINI.