Login

[ajax_login]

Mancata apertura della residenza protetta Viale dei Mille

Ci risiamo tante parole ed irritazione per le sollecitazioni della lista civica ma poi nella realtà dei fatti le cose vanno nella direzione indicata da noi.

Ci riferiamo all’apertura della nuova Residenza per anziani:

nel consiglio del 23 luglio si ipotizzava una imminente apertura. Entrando nel dettaglio si indicavano date come …lavori di pochi giorni…lavori consistenti in poche ore…in altri termini si era già pronti al taglio del nastro di questa opera infinita.

Anzi nella risposta fornita si indicava la data dei primi si settembre come data effettiva di apertura.

Siamo quasi a metà ottobre e per quello che ci è dato vedere, per esempio la strada di accesso alla struttura, non sembrano ancora ultimate le opere previste.

La nostra sensazione è che l’amministrazione comunale subisca i tempi nel senso che non li governa … non li gestisce. Insomma si percepisce un’aria come tira a campà….quando tutto sarà finito si aprirà.

E già ma l’interesse dei cittadini..il bene della collettività come viene considerato?

Badate bene la scusa istituzionale della mancanza dei soldi, che di solito si propone come ritardo cronico dei lavori pubblici in genere, questa volta non può certo essere spesa!

Infatti per quest’opera i soldi ci sono sempre stati.

Siamo, comunque, certi che la consapevolezza di questo non scusabile ritardo indurrà chi di dovere a procedere, celermente, nella soluzione più immediata dei problemi ostativi all’apertura per il bene di tutti.

Colle di Val d’Elsa, 8/10/2009

I Consiglieri Comunali

Leonardo Fiore e Letizia Franceschi